\\ Home Page : Articolo : Stampa
Ferro e fuoco di Romano De Marco
Di La Ric (del 04/02/2010 @ 12:32:34, in Libri in pillole, linkato 1567 volte)
Ferro e fuoco di Romano De Marco
Nudo e crudo

Confesso che ero un po' prevenuta nei confronti di questo libro e del suo autore.
Non di lui in particolare, quando comprai il libro nemmeno sapevo chi fosse. Prevenuta nei confronti di chi per tutta la vita fa altro e ad un certo punto decide di scrivere un libro. Eppure lo scorso anno ero stata gia' piacevolmente stupita da un'opera prima di "non scrittore" (L'ultimo vampiro di Claudio Vergnani)....
Invece "Ferro e fuoco"e' stata una gradita sorpresa.
Diretto e senza fronzoli descrive una situazione fuori dall'ordinario, o almeno spero tanto che lo sia, altrimenti poveri noi ^^
Da una parte ci sono i "quattro cavalieri dell'apocalisse", un gruppo di delinquenti  armati che semina cadaveri e terrore per le vie di Roma. Dall'altra una squadra speciale creata per l'occasione, che ha carta bianca per far fronte all'emergenza. 
Sebbene il confine identificativo tra buoni e cattivi sia netto, non lo e' altrettanto il loro codice comportamentale.
Qualcuno ha detto "il fine giustifica i mezzi" e sembra proprio che tutti i presonaggi, si siano appropriati della massima per raggiungere i loro scopi. Scopi nobili per qualcuno e nefandi per qualcun altro.
Il libro e' scritto bene, la storia non e' mai banale o scontata e si dipana in un crescendo di tensione. Letto tutto di un fiato, perche' una volta cominciato, volevo sapere come andava a finire.
3 meritatatissime stelline su aNobii