\\ Home Page : Articolo : Stampa
Pride
Di La Ric (del 03/03/2015 @ 23:55:29, in Cinema e dintorni, linkato 621 volte)


Guardare questo film è stato come prendere la macchina del tempo e catapultarsi direttamente nei favolosi anni '80. Che poi proprio favolosi non lo sono stati, almeno per la classe operaia ingelse perchè la Thacher ha risollevato l'economia del paese a sue spese. I minatori sono in sciopero da quasi un anno. Hanno tutti contro: governo, istituzioni, forze dell'ordine. Anche la comunità gay non se la passa meglio e, in piu' ha contro anche la chiesa. Unire le forze per una causa comune è stato un vero colpo di genio.



Se cerco di trovare qualcosa che non mi sia piaciuto in questo film, non ci riesco. Sarà il cast di prim'ordine, sarà la colonna sonora anni '80, sarà l'atmosfera che mi ricorda che all'epoca in cui si svolgono i fatti io avevo l'età dei protagonisti giovani, insomma la mia epoca.
Questo film è bellissimo. Del resto è un film anglosassone e io ho un debole per il cinema indipendente di oltre Manica. E come solo gli inglesi sanno fare, un argomento serio viene trattato in modo a volte surreale, senza per questo perdere di credibilità. Come al solito "English do it better"

Pride di Matthew Warchus con Bill Nighy, Imelda Staunton, Dominic West, Paddy Considine
Voto: 8