\\ Home Page : Articolo : Stampa
Solomon Kane
Di La Ric (del 27/06/2013 @ 22:24:04, in Cinema e dintorni, linkato 1276 volte)


INIZIO: A history of violence, il killer bastardo si redime e cambia vita, diventa marito devoto e padre affettuoso finche' non accade qualcosa che lo fa ritornare quello che e' sempre stato, un killer senza scrupoli. Immaginate di retrodatare il tutto di circa 400 anni e avrete l'inizio del nostro film

FINE: Qui si vira sul soprannaturale/fantasy, del genere Constantine, la fine e' pressoche' la stessa, almeno la ricerca della salvezza dell'anima, perdono divino etc etc.

QUELLO CHE STA TRA INIZIO E FINE: Tutto assolutamente telefonato, non c'e' nulla che non si capisca almeno mezz'ora prima che accada.

SOLOMON KANE: Hugh Jackman sarebbe stato un Solomon perfetto, Viggo Mortensen sarebbe stato un Solomon altrettanto perfetto. James come si chiama no ci azzecca proprio. Ha la faccia da "film ironico", tipo Van Helsing per capirci, ma Solomon Kane e' un film maledettamente serio e cupo. Poi pero' quando ha le crisi mistico/religioso/esistenziali non convince nessuno, nemmeno se stesso.

Potrei continuare ma mi fermo e siccome mi sento generosa come voto gli do 5